musto gaetano

AVELLINO / 1972

Photography

EN A talented photographer, Gaetano Musto was born in Avellino and soon moved to Turin. Here, he nurtures his passion for photography to the point he decided to make it his job. His focus is on exposition to light; he skilfully uses black&white and also reaches the point to study the print paper material. His photograph Pharisee competed for the Premio Combat 2013 in Livorno, a cultural event that aims to put together andunder discussion all the international contemporary artistic languages. Phariseeis part of a long-time project, dedicated to Vita agonizzante di Cristo (Christ’s Life in the Throes of Death), where Christ’s death is caused by the cowardiceof the human kind. Musto conveys this concept through photographs on opaquepaper, portraying the most representative elements of the Passion: bread, wine, crown of thorns, andthe Holy Nails. The artist works with the symbolic meaning of figures andobjects, using their power of being image of a self-explaining concept. During his career, GaetanoMusto obtained several recognitions; among them, it is imperative to mention at least the most significative ones: in 2007, he got three nominationsto the ADCI Awards and wasthen awarded the second prize. In 2008, the prestigious Art Director Club rewarded him with the first prize. In 2011, he was one of the members of the judging panel forthe same competition. IT Fotografo dotato, Gaetano Musto nasce ad Avellino e presto si trasferisce a Torino. Qui coltiva la passione per la fotografia al punto da renderla il suo lavoro, concentrandosi sull’esposizione alla luce, usando con abilità la tecnica del bianco e nero, fino allo studio del materiale della carta di stampa. Con il suo scatto Pharisee partecipa nel 2013 al Premio Combat di Livorno, manifestazione culturale che confronta i linguaggi artistici contemporanei di provenienza internazionale. Pharisee appartiene a un progetto di lunga data, dedicato alla Vita agonizzante di Cristo dovuta alla viltà del genere umano. Musto esprime questo concetto con una fotografia su carta opaca che ritrae gli oggetti più rappresentativi della Passione: il pane, il vino, la corona di spine e i chiodi della crocifissione. L’artista lavora sul significato simbolico delle figure e degli oggetti, sul loro essere immagine di un concetto immediatamente evidente. La carriera di Gaetano Musto è segnata da molteplici riconoscimenti, tra cui è dovere ricordare i più prestigiosi: il 2007 vede la sua candidatura a tre nomination all’ADCI Awards, e nella stessa occasione si guadagna il secondo posto. L’anno successivo, il 2008, si assiste alla vittoria del prestigioso primo posto promosso dall’Art Director Club, quando Musto conquista il primo posto. Nel 2011 sarà parte della Giuria della stessa competizione.

musto gaetano

charmes

695.00
ArtID 2,316.67

musto gaetano

charmes

885.00
ArtID 2,950.00

musto gaetano

ciel

695.00
ArtID 2,316.67

musto gaetano

ciel

885.00
ArtID 2,950.00

musto gaetano

èrotique noir 01

885.00
ArtID 2,950.00

musto gaetano

èrotique noir 01

695.00
ArtID 2,316.67

musto gaetano

èrotique noir 02

885.00
ArtID 2,950.00

musto gaetano

èrotique noir 02

695.00
ArtID 2,316.67

musto gaetano

les joueurs

695.00
ArtID 2,316.67

musto gaetano

maìtresse

925.00
ArtID 3,083.33