bollino artID watermark artID watermark artID
Artist

gellini giulia

udine 0

Nata a Udine, vive e lavora a Treviso. Il suo apprendistato dura, come lei stessa asserisce, tutta una vita.. Si diploma al liceo artistico dove trova spazio la sua creatività. Successivamente si laurea in architettura allo IUAVe nello stesso tempo si avvicina al mondo del teatro di figura applicando tutte le discipline conosciute quali musica pittura e architettura. Svolge attività di architetto progettista e arredatore per diversi anni ma non abbandona mai la passione per la pittura, elaborando sempre nuove tecniche pittoriche frequentando botteghe d’arte e di artigianato, applicandole anche nel campo delle progettazioni specifiche di interni residenziali e commerciali,una sorta di scenografia creata specificatamente per un marchio commerciale o per un privato. Energia fondamentale per la sua espressione pittorica è fondere energie vibranti e trasmetterle nella loro forma essenziale, l’emozione. Partecipa a diverse mostre collettive, seguite da un lungo periodo di “isolamento”, silenzioso,in cui preferisce approfondire la sua sofferta ricerca espressionista lavorando su se stessa in modo viscerale, per ricominciare poi ad aprirsi all’esterno con il suo ‘grido’ pittorico. Scenario che vuole rappresentare le turbolenze dell’anima con infinito desiderio di sperimentare. “Archeologia sentimentale”,inteso proprio come volontà di scavare, di cercare in profondità il proprio sentire senza alcuna mediazione, mettere a nudo la propria anima e trasmettere questa inquietudine. E su queste tematiche continua il suo percorso di ricerca affrontando anche la performance in eventi particolari e caratterizza il suo stile fortemente espressionista in chiave contemporanea. Il colore volutamente contrastato racchiuso in filamenti come leganti tra interno ed esterno sono il suo leitmotiv. Tutto è legato a un 'filo' quello della nascita, cordone ombelicale violentemente reciso...che in continui mutamenti.. si aggroviglia, si annoda, si avvolge, si allenta, si tende, si stabilizza, si dilata, si contrae e infine.. si spezza... ma ci racconta la vita. Gli occhi non sono solo un sensore legato alla vista ma 'sentono' tutto, interno ed esterno e rivelano ciò che assimilano. Il colore in tutte le sue stratificazioni rende liberi nelle emozioni e ogni sfumatura procura vibrazioni e ognuno è una cassa armonica sensibile. Per la sua anima espressionista, è necessario scendere negli abissi per coglierne l'essenza e provocare in chi ne è coinvolto, una parte in cui forse può riconoscersi. Ed è in questo modo che avviene la connessione. L'arte è un linguaggio, quindi deve comunicare sia il bene che il male, ma non può mentire, anche se il proprio lato oscuro, non lo si vuole mai vedere. Le tematiche nascono, quindi dalle vibrazioni del 'sentire' al quale non può tacere, immergendosi totalmente diventando ogni volta ciò che rappresenta per riflettere, capire e poi avere ascolto . Uno 'strumento' che vuole comunicare e crescere con il confronto. Non vorrebbe mai dare un titolo alle proprie opere in quanto fuorviante, poiché ognuno veda una parte di sè senza condizionamenti. Molte sue produzioni sono strettamente legate ad un suo testo, ben lungi dall'essere una spiegazione, bensì solo un semplice pensiero che emerge contemporaneamente all'espressione pittorica...si, ogni segno ogni passaggio di colore, deve avere un senso... nulla è casuale, la 'casualità' non lo è mai.. accade tutto in funzione di un processo mentale mirato, conscio o inconscio che sia. Continua in parallelo, la sua passione per il teatro progetta ed esegue scenografie con riconoscimenti e premi da parte del mondo F.I.T.A. Si sono occupati della sua ricerca artistica critici italiani e stranieri. Le sue mostre sono state recensite dai maggiori quotidiani italiani e stranieri. Non c’è altra storia da raccontare se non la sua continua voglia di rinascita...sempre...in una pittura in divenire che non avrà mai fine.

Full Bio
Title

LA MIA VENEZIA

Price

2,900.00

ArtID 9,666.67

Dimensions

47 (H) x 100 (W) 3 (z) cm

Year

2020

Technique

MISTA (ACRILICO-GESSI-SMALTI)

VENEZIA È UN SOGNO REALE

QRCode

Immagine

Immagine

Immagine

Documento

Suggested Artworks

dufour eric

nrgi park

1,180.00
ArtID 3,933.33

dufour eric

nrgi park

2,100.00
ArtID 7,000.00

dufour eric

nrgi park

970.00
ArtID 3,233.33

dufour eric

miss trottinette

2,070.00
ArtID 6,900.00